Crostata senza cottura con mousse ai mirtilli

ricetta-senza-cottura-crostata-con-mousse-ai-mirtilli-succo-di-frutta-biscotti-digestive

Ricordate la mousse al succo di frutta che abbiamo realizzato prima delle vacanze?  Questa crostata senza cottura è farcita proprio con la mousse ai mirtilli che si realizza usando un semplice succo di frutta.
E’ una crostata facile da fare, che non richiede cottura, talmente sciuè sciuè che potete farla anche con i vostri bimbi.
La base si realizza con i biscotti, il segreto per averla perfetta, senza rischio di rottura, e congelare bene la base prima di sformarla; in questo modo sarà perfetta. Seguendo lo stesso procedimento potete fare anche la crostata con i fichi.
Per la mousse ai mirtilli ho leggermente cambiato le dosi per avere una consistenza più soda e quindi più adatta a farcire una crostata; volendo potete sostituire il succo di mirtilli con il vostro succo di frutta preferito…e voi che succo siete?

crostata-senza-cottura-ai-lamponi-ricetta-dolce-facile

Crostata senza cottura con mousse ai mirtilli

Ingredienti

Dose per stampo tondo da 24 cm

Base
  • 300 g di biscotti digestive o frollini
  • 125 g di burro
Ripieno
  • 125 ml succo di frutta ai mirtilli
  • 150 ml acqua
  • 50 g di zucchero
  • 50 g amido di mais
  • 125 g panna fresca
  • 1 vaschetta di mirtilli freschi

Preparazione

  1. Base. Frullate i biscotti con il mixer, fate sciogliere il burro ed unitelo ai biscotti. Pressate bene il composto di biscotti nello stampo, rivestite bene anche i bordi. Mettete lo stampo nel congelatore per 40 minuti così riuscirete a sformare la base senza problemi.
  2. Mousse. Mescolate a freddo, fuori dal fuoco, l’amido con lo zucchero, aggiungete l’acqua ed il succo di frutta a filo e mescolate bene con una frusta per non far formare i grumi.
  3. Fate cuocere su fiamma media fino al primo bollore, fino a quando si addensa. Spegnete la fiamma coprite con pellicola alimentare a contatto e fate raffreddare in frigo.
  4. Montate la panna fresca usando fruste e ciotola ben fredde. Riprendete la crema al succo di frutta ormai fredda nella stessa ciotola dove avete montato in precedenza la panna mescolate per pochi secondi in modo da farla tornare cremosa, con l’aiuto di una spatola amalgamate la panna con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Riempite la crostata con la mousse e decorate con mirtilli freschi. Conservate in frigorifero fino al momento di servire.
Note:
  • Potete preparare questa crostata in anticipo e conservarla ben coperta con pellicola in frigorifero, qualche ora prima di servirla la decorate con la frutta fresca.
  • Potete usare il succo di frutta che preferiteSe utilizzate succhi di frutta senza zuccheri dovete aumentare la dose di zucchero al almeno 150 g.
  • Si conserva in frigorifero fino a 3 giorni, non si può congelare perché la mousse al succo di frutta perde la consistenza e diventa grumosa.

crostata-con-mousse-ai-mirtilli-succo-di-frutta-ricetta-seza-cottura

 

instagram-logo-vector-downloadSe provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #chiarapassion e farai parte della mia gallery!

Dolce vita
Enrica

13 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *