Polpette vegetariane di fagioli

polpette-di-fagioli-e-zucchine-ricetta-facile-veloce

Le polpette vegetariane di fagioli e zucchine sono un’ottima alternativa alle classiche polpette di carne.
Segni distintivi: buonissime, veloci e facili da fare, sane, piacciono a tutti anche a chi solitamente detesta i fagioli perché il sapore non viene riconosciuto.
Le polpette vegetariane di fagioli e zucchine sono amatissime dai bambini e sono il giusto modo per far mangiar loro i legumi; potete sia friggerle in padella con un po’ di olio oppure cuocerle in forno su carta forno leggermente oliata… entrambe le versioni sono ottime.
Le polpette di fagioli sono super croccanti fuori e morbide dentro ed è proprio questa caratteristica che vi farà innamorare di loro; nell’impasto c’è solo 1 uovo ma se siete intolleranti basta far riposare l’impasto per tutta la notte in frigo e potrete ometterlo.
Si prestano anche come proposta per buffet, aperitivi e picnic perché potete servirle anche a temperatura ambiente, volendo potete surgelarle e poi cuocerle quando vi servono; inoltre se avanzano, il giorno dopo delizieranno la vostra pausa pranzo.
Come fagioli potete usare quelli freschi oppure se non avete tempo quelli in scatola andranno benissimo, io ho utilizzato i fagioli tondini di “Le Conserve della Nonna” e li ho trovati ottimi.
Con lo stesso impasto potete fare anche i burger vegetali, li ricordate?
Ora non vi resta che recuperare gli ingredienti e provarle subito!

come-fare-le-polpette-vegetali-con-fagioli-zucchine

5.0 from 3 reviews
Polpette vegetariane di fagioli
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Dosi per: 4
Ingredienti
  • 220 g Fagioli cannellini sgocciolati
  • 200 g di zucchine (2 medie)
  • 40 g di mollica di pane
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato+quello della panatura
  • 30 g di grana
  • 30 g di pecorino
  • un mazzetto di basilico
  • olio
  • sale
Preparazione
  1. Lavate e asciugate bene le zucchine, tagliate le estremità e grattugiatele con una grattugia a fori grossi. Salatele, copritele con un piattino e mettete sopra un peso, lasciatele così per circa 20 minuti.
  2. Nel mixer tritate la mollica di pane con i fagioli scolati dall'acqua di conservazione, il basilico, 2 cucchiai di pangrattato, 1 uovo, i formaggi grattugiati.
  3. Strizzate bene le zucchine aggiungetele al composto di fagioli e mescolate bene con una spatola.
  4. Aggiustate di sale solo ce n'è bisogno. Formate con l'impasto tante polpette, passatele nel pangrattato.
  5. Scaldate l'olio un una padella e cuocete le polpette, poche per volta fino a quando non hanno un bel colore dorato. Scolatele e appoggiatele su un foglio di carta assorbente da cucina. Servitele subito, sono buone anche a temperatura ambiente.
  6. Se preferite cuocerle in forno usate la funzione ventilata. Mettete le polpette su una teglia ricoperta da carta forno oliata, fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti, fino a doratura.
Note:

  • Sono ottime calde ma anche a temperatura ambiente.
  • Se non avete il mixer: in una ciotola schiacciate i fagioli con una forchetta, aggiungete il pane sminuzzato a piccoli pezzetti e tutti gli altri ingredienti, mescolate bene fino ad avere un impasto modellabile.
  • Potete congelarle prima di cuocerle, fatele scongelare in frigo, passatele nel pangrattato e friggetele.
  • Se siete intolleranti all’uovo potete ometterlo; per far legare il composto basterà fare l’impasto la sera prima e conservarlo in frigo.

polpette-vegetali.di-fagioli-zucchine-ricetta-facile

Sulla mia tavola  ?

Fino al 15 Novembre 2016 potete partecipare al concorso “Il Mio PicNic”.
Non serve avere un blog, è aperto a tutti.
Partecipare è semplicissimo basta caricare sul sito una foto a tema picnic.
Una giuria selezionerà le 100 foto più originali e creative e premierà i vincitori con una fornitura di prodotti Le Conserve della Nonna. In bocca al lupacchiotto ?

instagram-logo-vector-downloadSe provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #chiarapassion e farai parte della mia gallery!

Dolce vita
Enrica

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: