Pizzette alla ricotta

ricetta-pizzette-con-ricotta-velocissime

Le pizzette alla ricotta sono la ricetta perfetta per i buffet e per i party Fashion di Gusto!
Queste pizzette non hanno bisogno di lievitazione, sono talmente facili che possono farle anche i bambini, sono morbidissime e ottime; insomma una volta provate le farete e rifarete.
Sono ideali per l’aperitivo ma anche per l’ora della merenda, i bambini ne vanno matti perché super soffici e volendo potete farne alcune anche in versione dolce, basta cuocere l’impasto in bianco e gli ultimi minuti mettete un frutto tagliato a pezzetti (banana, kiwi, fragole,ecc…) e mezzo cucchiaino di nutella, rimettete in forno per 1 minuto giusto per ammorbidire la crema di nocciole.
Le pizzette alla ricotta si preparano in pochi minuti: in una ciotola o nel mixer si mescolano tutti gli ingredienti fino ad avere un impasto morbido ed elastico; dopo averlo steso, con uno stampino tondo o un semplice bicchiere si ricavano tanti dischetti che poi vanno farciti con pomodoro e subito in forno, senza nessuna lievitazione.
Questa ricetta la faccio ormai da anni grazie alla mia spacciatrice di ricette furbe, si sempre lei Stefania; su cook pubblicò i salatini di philadelphia e da questa versione sono nate le sue mitiche pizzette alla Philadelphia che si fanno senza lievito. Nella mia ricetta ho solo sostituito la philadelphia con la ricotta fresca ed ho aggiunto una piccola quantità di lievito istantaneo per torte salate, il risultato è eccezionale!
Se avete già provato le pizzette allo yogurt dovete assolutamente provare anche questa versione che è la mia preferita per sapore e resa.

pizzette-con-ricotta-ricetta-facile-veloce

5.0 from 3 reviews
Pizzette alla ricotta
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Pizze alla ricotta senza lievitazione super soffici e velocissime da fare.
Autore:
Tipo ricetta: Finger food
Dosi per: Per 20 pizzette
Ingredienti
  • 200 g farina 00
  • 200 g ricotta fresca
  • 40 g di burro morbido
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 5 g di lievito per torte salate o lievito istantaneo non vanigliato
  • Per farcire
  • pomodori pelati
  • olio
  • sale, origano
  • mozzarella asciutta o formaggio
Preparazione
  1. Condimento: Frullate il pomodoro pelato e conditelo con un pizzico sale, un pizzico di zucchero, origano e olio. Sfilacciate la mozzarella con le mani, strizzandola bene in modo da far perdere tutta l'acqua, in alternativa potete usare il formaggio che più vi piace tagliato a cubetti.
  2. Impasto. In un mixer o in una ciotola riunite tutti gli ingredienti e lavorare il composto fino ad avere un impasto morbido e modellabile.
  3. Stendete l'impasto con il matterello infarinato su carta forno ad uno spessore di circa 4 mm e ritagliate tanti dischetti di circa 6 cm; con queste dosi vengono 20 pizzette.
  4. Mettete le pizzette su una teglia ricoperta da carta forno, conditele con 1 cucchiano di sugo ed infornate subito in forno preriscaldato a 190° funzione statica per 10-12 minuti. Togliete le pizzette dal forno farcite con la mozzarella e rimettete in forno per altri 5 minuti fino a quando sono belle dorate.
  5. Servite subito, sono buone sia tiepide che fredde.

come-fare-le-pizzette-senza-lievitazione-con-ricotta

Note:

  • Se non avete la ricotta potete usare la philadelphia come nella versione originale.
  • Se siete intolleranti al lievito potete ometterlo però in quel caso l’impasto deve riposare 30 minuti in frigo.
  • Potete congelarle da cotte, una volta scongelate in frigo riscaldatele in forno caldo a 160° per 5 minuti oppure nel microonde a massima potenza per 15 secondi.
  • Le potete conservare in frigo in contenitore ben chiuse e consumarle entro 2-3 giorni.

 pizzette-ricotta-senza-lievito

Questo w.e. prevedo una pioggia di pizzette su Instagram.
Se le provate inviatemi una foto taggandola con #chiarapassion, è sempre un piacere per me entrare in punta di piedi nelle vostre cucine e vedere le vostre golose creazioni.
Dolce vita
Enrica

42 Comments

  • Marta ha detto:

    Enrica, hai sempre delle idee fantastiche, le foto poi fanno proprio venir voglia di prendere una di queste pizzette! ?

  • laura flore ha detto:

    Erica, ma sono fantastiche, che splendida idea, queste pizzette sono una vera delizia, una tira l’altra! Bravissima!!!
    Dolcissima giornata!
    Laura<3<3<3

  • arianna ha detto:

    Che sfiziose sono! Me le devo salvare, adoriamo la ricotta, che sarà una delle cose che ci mancherà di più nel nostro viaggio, quindi meglio farne scorta!

  • Alicia Poyatos ha detto:

    Me parecen riquísimas y más así, en formato mini.
    Besazos.

  • Erika Pinkekys ha detto:

    Sono troppo belle e come mi hai già detto, aspettavano solo me, ahahaha!!!!!!!!!! ^_^
    Baci Baci

  • tizi ha detto:

    quanto amo queste ricette! anzi non sono nemmeno ricette, sono colpi di genio! preparare un’aperitivo home made in modo così veloce e semplice e ottenere dei risultati così perfetti non è cosa da tutti! ricetta già salvata in preferiti :)
    grazie enrica!

  • Valentina ha detto:

    Ho salvato la ricetta, le prossime pizzette saranno queste!! Devono essere troppo troppo buone!!! Mitica tu come sempre, bravissima <3 Felice weekend :**

  • Paola ha detto:

    Ciao Enrica, la ricetta è super, come sempre direi! Solo un’informazione: il burro si può omettere o magari sostituire con olio? Grazie!

  • zia Consu ha detto:

    Hanno un aspetto ancora più goloso di quelle allo yogurt..gnam gnam

  • Margherita ha detto:

    Visto che le pizzette allo yogurt sono diventate un must non posso non provare la versione alla ricotta, brava Enrica hai sempre delle idee geniali!

  • Francesca P. ha detto:

    Mi viene voglia di ballare un lento, tornare alle feste dei bambini e fermarmi al buffet a mangiare le pizzette di questa forma, te le ricordi? :-)
    Ricetta utilissima anche per aperitivi improvvisati dell’ultimo minuto, sei sempre preziosa! E sei riuscita a formare dei cuori anche con la mozzarella, ehehe! Io li vedo…

  • SimoCuriosa ha detto:

    ottime e bellissime, rendi tutto speciale! sei bravissima.
    è tanto che voglio provare queste pizzette e adesso proverò questa versione con la ricotta che mi piace di più!
    p.s se passi da me..c’è una cosina che vorrei farti vedere!
    un bacio e grazie ancora per tutte queste meravigliose ricettine veloci

  • Giulia ha detto:

    Complimenti per il blog e le ricette davvero preziose! Un dubbio: se volessi mettere lievito di birra fresco quanto dovrei metterne? Grazie :)

  • Simona ha detto:

    La cosa che ho più apprezzato di queste pizzette e la leggerezza! ?

  • michela ha detto:

    Credo che a queste deliziose pizzettine mi arrenderò anch’iooooo….

  • Nicoletta ha detto:

    Non vedo l’ora di farle ! Sembrano essere veramente buone e poi semplici da fare ! Grazieeee !!!!

  • Melissa Solarino ha detto:

    Ciao!
    Per queste pizzette si può utilizzare la farina di semola di grano duro anziché la 00?
    Grazie

  • Sara ha detto:

    ciao enrica, grazie per la info che mi hai dato nell’altro post, ed eccomi subito qui :-) ! Sto facendo una passeggiata sul tuo sito, ed è davvero ben realizzato: tanti, tanti complimenti! Vorrei chiederti: 1.siccome ho molti amici che usano solo farine semi integrali ed integrali, posso usare queste farine per questo tipo di pizzette? 2. Io non uso burro, posso sostituirlo con olio? Se sì, posso chiederti se sai indicativamente quanto? 3. posso prepararle il giorno prima? 4.posso farcire queste pizzette con olive e altro etc.? Ti ringrazio tanto, ciao Sara

    • Enrica Panariello ha detto:

      Sara grazie mille per i complimenti…fanno sempre tanto piacere!
      Come ti dicevo nell’altro post se userai una farina semi integrale tieni lo yogurt a portata di mano perché penso te ne servirà un po’ di più.Per queste pizzette meglio usare il burro ma se non lo usi puoi sostituirlo con 2 cucchiai di olio. Sono più buone fatte e mangiate quindi se le vuoi fare il giorno prima procedi così: prepara le pizzette mettile in teglia e coprile benissimo con la pellicola alimetare, metti in frigo; il giorno dopo le farcisci come più ti piace e le cuoci come da ricetta.

  • Sara ha detto:

    Scusa, Enrica, io la mia amica Madda stiamo organizzando un buffet, e lei mi sta facendo agitare :-) Mi porta via Il PC mentre sto scrivendo, e e sta combinando un disastro dopo l’altro. Ti faremo sapere! Ciao Sara PS Hai delle fantastiche ricetta natalizie!

  • Sara ha detto:

    Enrica, grazie per la risposta! In questa ricetta non occorre yogurt, corretto? :-) Ti ringrazio Sara

  • madda ha detto:

    Ciao Enrica, sabato abbiamo partecipato ad un buffet, come ti dicevamo, e a noi erano “toccate” la preparazione delle pizzette. Ti ringraziamo tanto, sono state un successo, davvero buone! Abbiamo preparato le pizzette allo yogurt e alla ricotta, strepitose! Abbiamo effettivamente usato un po’ più di ricotta e yogurt, perché abbiamo usato la farina integrale. Le abbiamo preparate il giorno stesso, e le abbiamo fatte con salsa di pomodoro e mozzarella, con olive nere, con melanzane, con zucchine. Grazie ancora, un abbraccio Madda e Sara PS Non ero io, cioè Madda, a combinare disastri; ti sembra normale che mentre leggiamo le tue ricette delle pizzette, Sara si metta a gironzolare per il tuo blog, rimanendo estasiata di fronte ad ogni tua ricetta natalizia?! :-)

  • Sara ha detto:

    Enica ciao!! E’ indifferente se scelgo la ricotta di mucca o pecora? Oggi proverò con quella mista che ho in frigo per non sbagliare ;)

    • Enrica Panariello ha detto:

      Sara dipende dai gusti io solitamente uso quella di pecora perché per i dolci la preferisco sia per consistenza che per sapore, la cosa fondamentale è che sia una ricotta saporita e bella asciutta.

      • Sara ha detto:

        Grazie, la prossima volta proverò quella di pecora :) hanno avuto un gran successo, mi hai risolto in pochi minuti un aperitivo improvvisato :D

  • Carla ha detto:

    Ciao, pensavo di provare a farle in occasione di una cena con amici, domani sera, alla quale porterò qualcosa per l’aperitivo. Sembano ottime e facili! Secondo te, posso farle la sera prima? O fare l’impasto la sera prima e tenerlo in frigo o freezer, avvolto nella pellicola?

  • Adele ha detto:

    Ciao Enrica dovrei fare un impasto per pizzette da portare a scuola. I bambini formeranno le pizze, le condiranno e poi la maestra le infornera’ nel fornetto. Temo un impasto lievitato perché troppo delicato, che mi consigli posso fare questo? Voglio fare bella figura perché mi trovo in Olanda e le mestre olandesi hanno chiesto a me, unica italiana, di prepare l’impasto.
    Grazie!

  • Adele ha detto:

    Grazie, immaginavo anche perché trasportare fino a scuola un impasto lievitato qui con temperature già fredde sarebbe un problema!
    A presto Adele

  • Adele ha detto:

    Solo un’altra domanda posso preparare l’impasto la sera prima?

  • Adele ha detto:

    Scusa non avevo letto che consigli di prepararlo in giornata!

  • Raffaella ha detto:

    Ciao Enrica! Oggi pomeriggio volevo fare queste pizzette per mia sorella ma non c’è lievito istantaneo qui. Posso usare quello di birra secco?
    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: