Torta Caprese al limone (senza cioccolato bianco)

caprese_al_limone
La Caprese al limone è la variante deliziosa della classica Torta Caprese al cioccolato.
Questo dolce lo preparo spesso in estate ed è perfetto a fine pasto servito con un bicchierino di limoncello artigianale per donare freschezza e bontà al palato.
La ricetta che vi regalo oggi è super collaudata, viene dal ricettario di famiglia, proprio dall’isola di Capri dove vive la zia di mio marito.
Nella caprese al limone della zia di Capri non è previsto il cioccolato bianco  ma solo tanto limone, mandorle, uova, poco burro, un goccio di limoncello e un po’ di fecola; è un dolce completamente gluten-free e buonissimo.
Amo entrambe le versioni ma trovo che questa senza cioccolato bianco sia sicuramente meno stucchevole, più leggera, più fresca e sicuramente più salutare. Nella realizzazione di questa torta mi sono consultata con la bravissima Elisabetta Cuomo che ancora una volta mi ha dato dritte e consigli utilissimi che ho messo subito in pratica modificando leggermente l’esecuzione della ricetta originale.caprese_al_limone_senza_cioccolato_bianco
Per la buona riuscita di questo dolce usate limoni freschissimi non trattati magari con qualche foglia verde, gustatela dopo il riposo quando il sapore del limone si sposa in modo armonico con quello delle mandorle; per preservarne l’umidità conservatela sotto una campana di vetro.
Per realizzare la caprese al limone ho utilizzato le ottime mandorle sgusciate Ventura, marca leder  nel mercato della frutta secca. Se come me avete in casa le mandorle non pelate nessun problema vi svelo il segreto di come pelare le mandorle in pochi secondi: fate bollire l’acqua in un pentolino, immergete le mandorle per circa 2 minuti, scolatele, freddatele sotto l’acqua corrente fredda, asciugatele bene su di un canovaccio, spellatele facendo una leggera pressione tra indice e pollice, vedrete che usciranno subito fuori. Prima di utilizzarle per esaltarne il sapore tostatele pochi secondi in un padella antiaderente.
Provate questo dolce per la prossima cena con amici e vedrete che non rimarrà neanche una briciola.
ricetta_caprese_al_limone

Print Recipe
Caprese al limone
Una torta al limone e mandorle dal cuore scioglievole, senza cioccolato bianco più leggera e con il tipico profumo della costiera amalfitana.
Voti: 2
Valutazione: 2
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
Gli Ingredienti
  • 300 g di mandorle pelate o pari peso di farina di mandorle
  • 5 uova a temperatura ambiente
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
  • 40 g di fecola di patate
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bicchierino di limoncello
  • 3 limoni bio (buccia grattugiata)
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
Gli Ingredienti
  • 300 g di mandorle pelate o pari peso di farina di mandorle
  • 5 uova a temperatura ambiente
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
  • 40 g di fecola di patate
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bicchierino di limoncello
  • 3 limoni bio (buccia grattugiata)
Voti: 2
Valutazione: 2
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve. Tritate le mandorle finissime con 2 cucchiai di zucchero presi dal totale. In una ciotola montate a lungo i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso (almeno 5 minuti con planetaria o mixer).
  2. In una terrina fate sciogliere il burro nel microonde, fatelo freddare e aggiungete 2 cucchiai degli albumi montati a neve e la fecola di patate. Mescolate bene, aggiungete al composto di tuorli. Unite all'impasto la farina di mandorle, il lievito, il pizzico di sale, il limoncello, la scorza di limone grattugiata, e il resto degli albumi montati a neve. Amalgamate bene con una spatola con movimenti leggeri dal basso verso l'alto per non far smontare l'impasto (io faccio quest’operazione con le mani). Imburrate e infarinate una tortiera da 24 o 26 cm versate l’impasto e fate cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 50 minuti. La caprese deve rimanere chiara e umida all'interno.
Note
  • Si conserva benissimo fino a 4-5 giorni sotto una campana di vetro.
  •  Per avere una torta perfettamente liscia e piatta cuocete il dolce a 160° statico nella parte centrale del forno, una volta sfornata giratela su una griglia e fatela raffreddare, in questo modo avrete la superficie superiore perfettamente piatta.

caprese-al-limone_come-pelare-mandorle-senza-cioccolato-bianco

Qui trovate la versione classica la Caprese al cioccolato.

Dolce estate a tutti
Enrica

52 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *