Pasta frolla facile e veloce

I biscotti da tazza sono un’idea simpatica per “addolcire” l’ora del tè o della colazione non solo a
San Valentino ma tutto l’anno.
Sono carini anche in versione salata per accompagnare le zuppe e le vellutate con un tocco romantico.
Volevo comprare la formina apposita per realizzarli, ma il prezzo mi ha sempre scoraggiato quindi ho pensato di farli in casa.
Per realizzarli vi servirà un semplice stampino a cuore e un taglierino per realizzare l’incavo al vostro biscotto in modo da incastralo sulla tazza dopo la cottura.
Sono facili da fare e potete usare tutte le formine che più vi piacciono e che si adattano ad essere incastrate al bordo di una tazza, per Pasqua già immagino la formina a coniglietto.
Sulle mie tazzine la larghezza di 5 mm è risultata perfetta, ma se le vostre tazze hanno i bordi più doppi fate un taglio più largo.
Insieme ai biscotti da tazza mi sono divertita a preparare anche dei cookies pops dei simpatici biscotti lecca-lecca che potete farcire con la marmellata o con la crema di nocciole. Preparateli anche voi ed il prossimo tè con le amiche sarà Fashion di Gusto.

Biscotti da tazza

Pasta frolla
300 g di farina
150 g di burro
100 g di zucchero extra fine
 1 uovo intero grande
1 pizzico di sale
la punta del cucchiaino di lievito
scorza di 1 limone grattugiata
  1. Unite nella ciotola della planetaria lo zucchero, con il burro a pezzetti, il sale e la scorza di limone.  Aggiungete l’uovo e impastate velocemente, unite la farina e mescolate fino ad avere un impasto ben amalgamato. Formate un panetto, appiattitelo, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
  2. Mettete l’impasto su di un piano infarinato e lavoratelo un po’. Stendete l’impasto ad uno spessore di circa 5 mm. Ricavate i cuori con un tagliabiscotti e adagiateli su di una teglia ricoperta da carta forno. Rimettete in frigorifero per 30 minuti fino a quando i biscotti sono freddi e solidi.
  3. Accendete il forno a 180°. Prendete i biscotti dal frigo e ritagliate con l’aiuto di un coltellino un rettangolino di pasta dalla larghezza massima di 5 mm (fate la prova sul bordo della vostra tazza) e di un altezza di circa 2 cm.
  4. Infornate in forno caldo per 10 minuti fino a quando non sono ben dorati. Quando sono cotti, lasciateli riposare per mezz’ora fuori dal forno, conservate in una scatola di latta.
Note:
  • E’ importante il passaggio del riposo della pasta frolla in frigo dopo aver fatto il panetto perché in questa fase l’impasto migliora. Appiattite la vostra sfera il più possibile così raffredda e “frolla” prima.
  • Quando fate biscotti e crostate prima di infornarli teneteli almeno mezz’ora in frigo, il contrasto freddo caldo renderà la frolla più buona, friabile e farà si che manterrà la forma.
  • Si conservano chiusi in una scatola di latta per 20 giorni.
  • Sulle mie tazzine la larghezza di 5 mm è perfetta ma se le vostre tazze hanno i bordi più doppi fate un taglio più largo. Provate se un biscotto si incastra bene sul bordo della tazza da crudo e poi procedete a tagliarli tutti, ricordate che in cottura la frolla un po’ si dilata e quindi il foro diventerà leggermente più stretto.
  • Se volete fare la versione della pasta frolla al cacao aggiungete 25 g di cacao amaro alla farina.
cookies-cuore_8881

Cookies pops

pasta frolla
marmellata o crema di nocciole
tuorlo d’uovo più latte per spennellare
bastoncini per lollipops resistenti al calore

Realizzate la pasta frolla come sopra, dopo aver fatto tanti  cuori posizionate il bastoncino per lollipops al centro e un cucchiaino di marmellata. Coprite con un altro cuore, premete leggermente i bordi e spennellate con un po’ di latte e tuorlo d’uovo. Mettete in frigo fino a quando il forno non raggiunge la temperatura.
Infornate per circa 15 minuti fino a quando sono dorati.

Note:

  • Se li volete con il cuore forato, usate un tagliabiscotti tondo per ritagliare la di pasta frolla, coprite con un cucchiaino di marmellata il centro del biscotto e posizionate il bastoncino, tagliata un piccolo cuoricino sul disco di pasta frolla che userete per ricoprire la marmellata.

35 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *