Cake Pops per riciclare pandoro e panettone

Cake pops per riciclare pandoro e panettone con allegria.
Dopo i tartufi al panettone e cioccolato ecco una nuova idea per riciclare gli avanzi dei dolci natalizi. I cake pops altro non sono che dei bocconcini di torta e in questa versione furba si realizzano davvero in pochi minuti.
Come base oltre panettone e pandoro potete usare avanzi di plumcake, torta paradiso, pan di spagna, ciambellone, insomma qualsiasi torta asciutta che giace triste in giacenza può facilmente essere trasformata in Cake pop. Sono perfetti per le feste dei bimbi e si prestano a mille decorazioni per essere in tema con la festa. Pronte a farli con me?
Buona dolce vita a tutti
Enrica

Cake Pops

Per circa 10 pezzi
250 g di pandoro o dolce asciutto tipo ciambella
30 ml di latte
2 cucchiai di Nutella che potete sostituire con mascarpone o formaggio tipo philadelphia
bastoncini
Copertura
Potete scegliere tra questi 3:
1) 250 g di cioccolato fondente per copertura
2)  glassa al cacao Pan degli Angeli
3) candy melt*
perline di zucchero
Attrezzi
base di polistirolo per tenere i cake pops in piedi ad asciugare
bastoncini per cake pops

In una ciotola sbriciolate bene la torta, unite il latte, la nutella fino ad avere una consistenza morbida come quella delle polpette, impastate bene e formate tante palline grandi quanto una noce (circa 15 g l’una), per facilitare la formazione inumidite spesso le mani con l’acqua. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungete un altro po’ di torta sbriciolata; l’impasto è pronto quando si stacca dalla ciotola.
Mettete le palline su di un vassoio ricoperto da carta forno e mettetele in frigo per almeno 1 ora o in freezer per 15 minuti, devono essere belle fredde ma non congelate.
Sciogliete il cioccolato tritato a bagnomaria, toglietelo da fuoco e intingete la punta di ogni bastoncino nel cioccolato fuso e inseritelo fino al centro della pallina di torta in modo da fare da collante. Immergete un cake pop alla volta nella copertura di cioccolato con un movimento verticale, volendo potete aiutarvi con un cucchiaino per colare il cioccolato sulla pallina, usate una ciotola profonda così la pallina si immerge tutta. Fate colare l’eccesso di copertura e prima che si asciughi passate i cake pops nei confettini colorati.
Man mano che preparate i cake pops metteteli su di una base di polistirolo ad asciugare.

Si conservano  in frigorifero per una settimana chiusi in contenitore ermetico, potete anche congelarli.
Per coprire i vostri Cake pops potete usare del normale cioccolato fondente ma per avere un risultato ottimale nei negozi specializzati per pasticceria trovate i candy melt delle piccole pastiglie al sapore di cioccolato bianco, aromatizzate e colorate che si sciolgono nel forno a microonde o a bagnomaria. Al supermercato invece trovate la glassa al cacao Pan degli Angeli molto pratica da usare e buona.

 

 

28 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *