Pasta al forno con ragù di piselli e basilico fritto

Pasta al forno con ragù di piselli, salsiccia e basilico fritto per portare subito in tavola tanta bontà!
Un piatto ricco e completo, perfetto per la domenica o per cene con ospiti, potete prepararlo con qualche ora d’anticipo e dopo il riposo è ancora più buono.
Il ragù di piselli è buono sia per condire la pasta al forno ma anche del semplice riso, è gustoso e potete anche congelarlo. Oltre ai piselli e alla salsiccia ho utilizzato una scamorza fresca in modo da fare da legante per la pasta senza usare la besciamella.
Per dargli il tocco in più: friggete delle foglie di basilico fresco prima di portarlo in tavola così da completare il piatto con tanto profumo ed un tocco croccante.

legumi

Pasta al forno con ragù di piselli e basilico fritto

300 g di tagliatelle di semola di grano duro
200 g di scamorza fresca
2 pezzi di salsiccia fresca
100 g di piselli cotti
800 g pomodori pelati
Parmigiano reggiano
vino bianco
olio extra vergine d’oliva
sale, pepe
  1. Preparate il condimento: in un tegame rosolate dolcemente la cipolla affettata sottile con l’olio, aggiungete la salsiccia sbriciolata. Fate rosolare a fuoco vivace per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco, quando sarà evaporato unite i pomodori pelati passati e fate cuocere a fuoco medio per circa 40 minuti. A fine cottura unite i piselli e spegnete il fuoco.
  2. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata. Scolate la pasta al dente e conditela in una terrina con il ragù di piselli. Imburrate dei pirottini monoporzione , versate parte delle tagliatelle, aggiungete la scamorza fresca ed una bella spolverata di parmigiano, coprite il tutto con la restante pasta. Spolverate nuovamente di parmigiano e infornate in forno caldo a 190° e fate gratinare per 20 minuti circa. Sfornate e lasciate riposare per qualche minuto.
    Basilico fritto: Prendete le foglie di basilico e pulitele con in telo leggermente umido, immergete in olio caldissimo e scolatele dopo pochi secondi su carta assorbente. Friggete il basilico fresco solo all’ultimo momento in modo che risulti bello croccante.
    Sformate la pasta su di un piatto da portata e servitela con qualche foglia di basilico fritta.
    La stessa ricetta potete anche prepararla usando una teglia unica.

25 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *