Flan al parmigiano con pere

Flan al parmigiano e pere, un antipasto morbido e delicato ottimo per aprire con gusto una cena o un pranzo.
Questi flan sono perfetti per quando avete ospiti perché potete prepararli in anticipo, conservarli in frigo, e riscaldarli a bagnomaria prima di servirli.
L’incontro tra la dolcezza e il profumo della pera decana, la sapidità del parmigiano reggiano e l’armonica acidità dell’aceto balsamico crea un’ unione di fatto… che conquista!!!
La ricetta del flan proviene da uno speciale di Sale&Pepe, prevedeva l’uso degli scalogni ma io ho preferito usare la pera decana perché l’abbinamento pere e formaggio è sempre vincente!

Flan al parmigiano con pere caramellate e riduzione all’aceto balsamico

(Per 5 flan)
4 uova
200 ml di panna fresca
100 g di parmigiano reggiano grattugiato
burro
sale
2 Pere decana
100 ml di Aceto Balsamico I.G.P.
5 g zucchero
noci
mentuccia fresca (facoltativa)
  1.  In una ciotola riunite le uova, la panna, il parmigiano e le uova; amalgamate tutti gli ingredienti con una frusta a mano e regolate di sale. Versate il composto in 4 stampini da budino (vanno bene anche quelli in alluminio usa e getta), sistemateli in una teglia rettangolare dove avrete messo sul fondo un foglio di carta assorbente da cucina (serve per non far bollire l’acqua), versate dell’acqua calda nella teglia fino ad arrivare a meno della metà dell’altezza degli stampi,
  2. Coprite la teglia con alluminio e infornate in forno caldo a 160° per circa 45 minuti, gli ultimi 10 minuti togliere l’alluminio. Fate intiepidire 10 minuti in forno spento con sportello semi aperto prima di sfornarli.
  3. Intanto in una padella antiaderente sciogliete un po’ di burro. Lavate le pere a tagliatele a fette sottili aiutandovi con una mandolina. Mettetele nella padella e spolverizzate di zucchero, circa 2 cucchiai rasi, fate  caramellare le pere per 2 minuti.
  4. Per la riduzione all’aceto balsamico: in un pentolino portate a bollore a fiamma bassa l’aceto balsamico con 5 g di zucchero, cuocere fino a quando non si addensa il tutto e si riduce dei 3/4. Fate attenzione perché raffreddandosi risulterà ancora più denso però basterà riscaldarlo per averlo nuovamente fluido.
  5. Composizione del piatto: Sformate il flan caldo sul piatto aiutandovi con un coltellino per staccarlo dallo stampo, mettete al suo fianco le pere caramellate e guarnite il tutto con la riduzione di aceto balsamico. Per il tocco in più rifinite con una noce sgusciata e delle foglioline di mentuccia fresca.

Note: Li potete preparare in anticipo e poi riscaldarli a bagnomaria sul fuoco mettendoli in una pentola con poca acqua, tenendo la fiamma bassa e chiudendo con coperchio.
Prima di sfornarli fate sempre la prova stecchino.

Un antipasto elegante e buonissimo!
Dolce vita
Enrica

73 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *