Frittelle di carciofi

Le frittelle di carciofi sono ottime da servire come finger food ma anche come contorno per piatti a base di carne.
Si preparano velocemente tagliando i carciofi in fette sottili e poi si impanano e friggono… fatene tante perché una tira l’altra.
Le frittelle di carciofi sono anche la base per preparare un ottima parmigiana di carciofi, alternando strati di frittelle, sugo di pomodoro e mozzarella. In Campania vengono chiamati carciofi indorati e fritti e da voi?

Frittelle di carciofi

3 carciofi
2 uova
un cucchiaio di parmigiano grattugiano
un cucchiaio di pecorino grattugiato
limone
olio di semi di arachidi
sale

 

  1. Pulite i carciofi togliendo il gambo, le foglie dure, tagliateli a fettine sottili, e metteteli in acqua fredda acidulata con il limone. Scolateli, asciugateli. Sbattete le uova con un po’ di sale e i formaggi grattugiati.
  2. Infarinate i carciofi, passateli nell’uovo e friggeteli in abbondante olio ben caldo, girandoli da entrambi i lati.  Scolateli su carta assorbente e serviteli.

 

66 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *