Polpette di patate e pane con cuore filante

Polpette di patate e pane una ricetta saporita che ricorda i classici crocchè napoletani.
L’impasto è arricchito dal pane che dona morbidezza e una maggiore consistenza, inoltre il sapore intenso del formaggio Sbrinz regala loro carattere, mentre il Gruyère da un tocco filante.

Grazie al contest di Teresa del blog Peperoni e Patate in collaborazione con Switzerland Cheese Marketing Italia, ho avuto la possibilità di realizzare la mia proposta di street food, utilizzando questi due ottimi formaggi svizzeri.
Pensando allo street food “ritorno” nella mia bellissima città, Napoli, dove in ogni angolo si possono gustare: panzerotti, crocchè, pastecresciute, pizze a portafogli…insomma se visitate Napoli potrete conoscerla partendo proprio dal cibo di strada che rappresenta al meglio le sue origini e la sua napoletanità.
Il risultato finale di queste polpette mi è piaciuto tanto, ed è proprio vero che più i piatti sono semplici, e con pochi ingredienti, e più quest’ultimi devono essere di ottima qualità.
Provate queste polpettine fritte… il risultato è garantito!
Se volete un’altra ricetta per delle polpette buonissime e facili da fare vedete le mie polpette di zucchine.
 

Polpette di patate e pane con cuore filante di Le Gruyère

4 Patate medie (500 g peso delle patate cotte e schiacciate )
250 g di mollica di pane raffermo casareccio
70 g di formaggio Sbrinz grattugiato ( o parmigiano)
1 uovo
Una fetta di Le Gruyère tagliato a cubetti (o provola)
prezzemolo, pepe bianco, sale
pan grattato
olio extra vergine d’oliva

Lavate le patate lessatele con tutta la buccia in acqua salata, scolatele e passatele allo schiaccia patate.
In una ciotola ammorbidite il pane raffermo con un po’ d’acqua, strizzatelo bene e unitelo alla purea di patate.
Aggiungete al composto un uovo, il formaggio sbrinz, il prezzemolo tritato, il pepe, aggiustate di sale ed impastate.
Formate le polpettine mettendo al centro un cubetto di formaggio Le Gruyère, passate nel pangrattato e friggetele, poche alla volta, in olio caldo profondo.
Servite le polpette  calde nel “cuoppo”.

Con questa ricetta partecipo al contest dei Formaggi Svizzeri Swiss Cheese Parade

57 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *