Torretta di Paccheri con melanzane e pomodorini ciliegia

Quando sul blog di Raffaele Pignataro ho letto del contest: “Viva il pomodoro” ho subito pensato di ripubblicare una delle mie primissime ricette: una variante scenografica e gustosa della pasta con le melanzane.
Cosa fondamentale per la buona riuscita di questo piatto è la scelta di una pasta di ottima qualità, io da buona campana non posso che usare l’ottima pasta di Gragnano con trafilatura al bronzo.
Con questo piatto porterete sicuramente sulle vostre tavole un tocco Fashion di Gusto.

Torretta di Paccheri con melanzane

 

Ingredienti per 6 porzioni

2 melanzane lunghe
300 gr ricotta
100 gr di formaggio silano o scamorza tagliata a piccoli cubetti
abbondante basilico
paccheri di Gragnano
una confezione di pomodorini ciliegia
olio d’oliva
Parmigiano Reggiano q.b.
aglio sale e basilicoPreparazione

 

Cuocere i paccheri per 5-6 minuti (metà cottura) scolarli e stenderli su di un canovaccio per farli raffreddare.
Preparare il sugo mettendo in una padella un po’ di olio d’oliva e soffriggere con l’aglio in camicia, aggiungere una confezione di pomodorini, aggiustare di sale e far cuocere per 10-15 minuti. Alla fine profumare il sugo con il basilico.
Intanto togliere la buccia alle melanzane con un pelapatate tagliare a julienne e tenere da parte.
Tagliare le melanzane a piccoli tocchetti e friggere in olio di oliva.
Preparare il ripieno dei paccheri con la ricotta ridotta a crema e aggiungere parmigiano,basilico tritato,formaggio silano a pezzettini,le melanzane a tocchetti e un pizzico di sale. Riempire una sac à poche con il ripieno e farcire i paccheri.
Fare tanti gruppetti di 5 o 6 paccheri e legarli con delle fettine sottilissime di melanzane fritte.
Mettere i vari sformatini di paccheri su di una teglia con carta forno e ricoprire con un po’ di sugo di pomodorini.
Cuocere in forno caldo per circa 10 minuti a 190°
Intanto friggere la buccia delle melanzane che vi servirà per la decorazione finale.
Servire mettendo un po’ di sugo di pomodorini sul fondo del piatto, al centro lo sformato di paccheri e sopra una spolverata di parmigiano e le bucce fritte di melanzane.

 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *