Bavarese alla vaniglia con salsa all’amarena


La bavarese alla vaniglia è una morbida crema che conquista per il suo sapore fresco e profumato.
Basta seguire i semplici passaggi e non è per nulla difficile da realizzare, potete servirla sia in comode monoporzioni oppure per farcire un guscio di frolla cotto in precedenza.
Il gusto neutro e dolce di questa bavarese alla vaniglia si sposa benissimo con il sapore intenso delle amarene, provatela presto e sentirete che bontà!

Bavarese alla vaniglia con salsa all’amarena

(Sale&Pepe Maggio 2009)

2 dl di latte fresco intero
4 dl di panna fresca
3 tuorli
65 g di zucchero
8 g di gelatina in fogli
un baccello di vaniglia
Decorazione
80 g Sciroppo amarene Fabbri
1 g di gelatina
Amarene Fabbri per decorare

Scaldate il latte e 2 dl di panna con il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza.
Montate i tuorli con lo zucchero e incorporate a filo il composto di latte e panna.
Cuocete la crema a bagnomaria mescolando, finché velerà il cucchiaio. Togliete il baccello di vaniglia, raschiatelo internamente con un coltellino e profumate la crema con i semini ricavati.
Sciogliete la gelatina ammorbidita in acqua fredda e strizzata nella crema calda e lasciate  intiepidire, mescolando.
Montate la panna rimasta e unitela alla crema.
Tagliate alcune amarene a pezzetti e unirle al composto. Versate nelle coppette e mettete in  frigorifero per almeno 4 ore.
In un pentolino scaldate lo sciroppo di amarene (quello che trovate nel baratto insieme alle amarene). Ammorbidite la gelatina in acqua fredda, strizzatela ed aggiungetela allo sciroppo caldo. Fate raffreddare il composto. Servite le bavaresi decorando con la salsa, un’ amarena e degli zuccherini, magari come i miei a forma di cuore.

 

18 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *